LA STORIA LE REGOLE CURIOSITĀ BIOGRAFIE IMMAGINI I CONCORRENTI
VIDEOGIOCO GIOCHI MULTIMEDIA VIDEO STAMPA FORUM CREDITI LINKS

Patrizia Giorleo


Ecco la testimonianza della signora Patrizia Giorleo, che ha partecipato al "Pranzo" nel marzo del 1992.

Che dire di quella bellissima esperienza fatta ormai quasi 19 anni fa? Ero una giovanissima mamma e non lavorando avevo un bel po' di tempo libero che passavo a guardare tutti i giochi a quiz di quel tempo. In primis c'era il Pranzo è Servito che a me piaceva tantissimo. Un giorno dissi perché non provare a partecipare? Detto fatto, nel giro di circa tre mesi, dopo la mia domanda, il provino e la chiamata a partecipare, mi ritrovai al Teatro Clodio, in via Riboty.
Provavo stranissime sensazioni, non mi rendevo conto che tutto questo stava accadendo a me. Avevo già visto degli studi televisivi ma un conto è essere tra il pubblico, un conto è viverlo in prima persona. L'atmosfera che c'era dietro le quinte era incredibile, Claudio Lippi è stata una persona simpaticissima, mi ricordo che faceva sempre battute su battute e poi c'era il pubblico che ti faceva i complimenti e ti incitava a vincere.
Ti sentivi per questo al centro dell'attenzione, e inoltre c'era il parrucchiere che ti pettinava, l'estetista che ti truccava, ti sistemavano in tutto e per tutto e poi avevo l'età a mio favore; avevo solo 25 anni!|!
Erano i primi giorni di marzo del 1992 e arrivai accompagnata a teatro da mio marito. Fui estratta per prima e sfidai la campionessa che portava il mio stesso nome. La stracciai e vinsi la puntata con 4 portate utili e non mi ricordo quante doppie. Sfidai altri due concorrenti, vincendo e realizzando sempre 4 portate utili. Finimmo la sera intorno alle 20 e mi dissero di tornare il giorno dopo.
Tornai questa volta accompagnata sempre da mio marito (che fu costretto a chiedere un altro giorno di ferie) e da un suo cugino. Sfidai altri 3 concorrenti e vinsi di nuovo tutte le tre puntate senza mai fare un pranzo ma fermandomi quasi sempre a 4 portate utili.
Mi dissero così di tornare dopo circa una settimana e tornai accompagnata sempre da mio marito e da mio padre questa volta. Fu così che durante la registrazione della prima puntata, riuscì finalmente a realizzare il mio unico pranzo per un valore di £ 5.000.000 più tutte le portate per un totale di £ 6.500.000 ancora prima delle domande finali.
Claudio Lippi mi disse che era ora che avevo fatto il pranzo "povera donna sempre 4 portate, tutte le volte" e che era stato mio padre a portarmi fortuna. Ed ogni volta mi chiedeva "ma anche oggi c'è suo marito? Ma che lavoro fa? Sta sempre qua, prima o poi lo licenzieranno!" Riuscii a battere anche il secondo sfidante, ma al terzo, una signora toscana, per colpa di una portata fui costretta a cedere il mio titolo di campionessa.
Dopo ben nove puntate e la vincita di £16.000.000, finì la mia esperienza al Pranzo è Servito ma è un ricordo che porterò dentro tutta la vita perché è stata un'esperienza INDIMENTICABILE!!!! Ancora oggi, quando mio padre viene a casa mia vuole vedere le puntate, e la mia seconda figlia di 14 anni, che all'epoca del pranzo non era ancora nata, si è vista talmente tante volte le cassette che le sapeva quasi a memoria.
Spero con tutto il cuore che il Pranzo possa ritornare, e perché no anche tutti i grandi campioni a fare magari una grande sfida.
Un grazie di cuore a tutti

Patrizia Giorleo

La signora Patrizia Giorleo č piovuta dal cielo, č stata lei a cercare noi e sono stato io ad intrattenere un rapporto con lei; ho scoperto una persona anzitutto simpaticissima, molto affabile e molto molto disponibile, a dispetto che il tempo passa (e dalla sua partecipazione al Pranzo sono passati quasi 20 anni) ma non muta le persone buone e generose.
Grazie mille signora Patrizia per la pazienza che ha avuto e che ha con me.

Francesco

Google